marketing mobile

Marketing Mobile

Il Mobile Marketing

Il Marketing Mobile è un insieme di operazioni complesse che consentono di comunicare e generare lead (contatti) con il proprio pubblico attraverso gli strumenti messi a disposizione dal digitale (smartphone, tablet, desktop), è la migliore espressione del marketing interattivo.

Considerata la grandissima diffusione dei dispositivi mobile e la possibilità delle aziende di creare messaggi personalizzati sulla base delle caratteristiche demografiche e comportamentali dei consumatori, il mobile marketing rappresenta una grande possibilità e risulta ovvia la grande attrattiva per tutte le tipologie di impresa. Questa “strategia” ci permette di aggiungere la variabile geografica un contesto alle comunicazioni.

Perché è importante per un azienda utilizzare il Mobile marketing?

I dispositivi digitali hanno oramai invaso le vite di ognuno di noi stravolgendo il modo di comunicare e di fare marketing. Sono gli strumenti con il grado più elevato di penetrazione tra la popolazione.
Ad oggi quasi ogni italiano possiede uno o più dispositivi con connessione internet per un totale che supera i 50 milioni di unità.
In America, con oltre 5 miliardi di dollari di utenti di telefonia mobile, gli smartphone sono oltre il doppio dei personal computer.
I telefoni cellulari rappresentano una grande opportunità per tutte quelle aziende che vogliono raggiungere i consumatori in modo diretto.

Altri fattori del mobile marketing

Altro fattore importante, nell’era dell’iper-connessione, risulta il fatto che il telefono cellulare è lo strumento media più personale dal quale la grande maggioranza della popolazione non si separa facilmente.
Siamo sempre più connessi, su siti web, app, social network e le aziende devono andare dove sono i consumatori per far arrivare il proprio messaggio.
Da diverso tempo la grande maggioranza degli accessi a internet è effettuata tramite dispositivi mobile.

Mentre gli altri media (tv, radio, cartelloni, volantini) sono tutte pubblicità di tipo passivo il marketing mobile è una pubblicità di tipo attivo di conseguenza l’azienda può incontrare il consumatore mentre sta cercando quel determinato prodotto o servizio.

È facile capire come aggiungere il Mobile Marketing alla propria attività di marketing mix diventi pressoché indispensabile per tutte le aziende che vogliono ottenere ottimi risultati: Andare ad incontrare i consumatori propio dove essi impiegano la maggior parte del loro tempo con il grande vantaggio di poter monitorare tutti i dati dell’attività di marketing mobile.

Opzioni di Marketing Mobile

In America, paese spesso avanti al nostro, la spesa per il mobile marketing è stata oltre 1 miliardo di dollari.
In Italia, nonostante il trend in forte crescita, siamo un pò indietro rispetto agli altri.

Lo sviluppo di applicazioni per smartphone rappresenta la giusta via per il potenziamento della forza comunicativa e interattiva del mobile marketing.
In un breve lasso di tempo piccole e grandi imprese hanno introdotto migliaia di applicazioni per questi dispositivi.

Esempio di marketing mobile

VW ha scelto di mangiare l’auto GTI negli Stati Uniti con un’app per iPhone, ottenendo 2 milioni di download in 3 settimane. In Europa VW ha lanciato la Tiguan con un’APP mobile e dei messaggi di testo come sito web interstiziale.

I dispositivi mobile permettono di attivare programmi fedeltà per fidelizzare i clienti. I consumatori attraverso apposite app possono segnalare acquisti e visite presso un rivenditore e ottenere dei premi.
Moltissime start ip stanno sviluppando applicazioni di mobile marketing ai fini di promozione, pubblicità, personalizzazione delle offerte e gestione dinamica dei prezzi.
Altro vantaggio è usare la geolocalizzazione.
Localizzando la posizione dei clienti, che accettano l’invio di messaggi promozionali, le imprese possono, ad esempio, inviare promozioni specifiche quando il consumatore è vicino ad un punto vendita.

Con il calo dell’utilizzo dei buoni sconto tradizionali , è possibile utilizzare le app per offrire la stessa metodologia di marketing in modo più efficace e tempestivo.

Mobile Marketing: marketing mix

Il marketing mobile comprende diverse complesse operazioni nelle quali possono essere impiegati diversi strumenti, e che solamente tramite un attenta strategia possono integrarsi perfettamente con il marketing mix aziendale per raggiungere gli obiettivi prefissati.

SMS Mobile Marketing, MMS Mobile Marketing, e QRCode Mobile Marketing possono essere utilizzati per azioni di consapevolezza della marca (brand awareness) e direct marketing personalizzato, tramite promozioni ad hoc, concorsi e molto altro.

Il target del Marketing Mobile?

Il mobile marketing può raggiungere oltre i 13 milioni di utenti solamente in Italia.

Sviluppo dei programmi di Marketing Mobile

Attraverso gli smartphone di ultima generazione l’esperienza di navigazione Web può essere molto diversa per gli utenti, di conseguenza siti semplici e chiari, progettando l’offerta intorno alle esperienze di navigazione del consumatore, possono dare ritorni elevatissimi alle imprese.

Per le imprese europee è possibile apprendere molto sul marketing mobile dando uno sguardo all’estero dove le pratiche sono già più consolidate.
Nei mercati esteri il marketing mobile sta diventando un elemento fondamentale per l’esperienza dei consumatori.

Mobile Marketing: una grande opportunità

Il grande vantaggio del mobile marketing è sicuramente di mandare un messaggio breve e concreto ai consumatori realmente interessati ai prodotti e servizi offerti dall’azienda.
E’ possibile creare, giocando anche sulle emozioni, una grande esperienza di navigazione attraverso il marketing mobile.

Anche se un grande segmento della popolazione utilizza gli smartphone per qualsiasi cosa, le persone hanno attitudini ed esperienze differenti riguardo alla tecnologia mobile.

 

Segmentazione degli utenti tecnologici per il Marketing Mobile

Entusiasti della mobilità

  • Cooperatori digitali 8%:  Entusiasti del possibilità di comunicare tramite il digitale: Usano gli strumenti tecnologici quasi sempre per collaborare con altri e condividere quello che creano. Principalmente machi (56%) tra i 35 e i 40 anni, ben istruiti e benestanti.
  • Ambivalenti 7%: Integrati perfettamente con l’innovazione digitale usano i vari strumenti per comunicare tamite chat o social network. Si affidano molto alla teconologia anche se con qualche timore sentento l’esigenza di pause dall’attività online. Principalmente maschi (60%), giovani (tra i 25 e i 30 anni) di ogni etnia.
  • Promotori di contenuti 7%: Usano ambitualmente iternet per esporre la propria creativita e competenze e creare frammenti di informazione(es. blog, fotografia digitale). Maschi (56%) attorno ai 35 anni, spesso con figli e reddito medio.
  • Comunicatori in movimento 9%: Gestiscono la loro vita sociale e lavorativa attraverso i dispositivi mobile. Principalmente donne (56%) tra i 35 e i 40 anni, ben istruite e benestanti.
  • Neofiti 8%: Non sono esperto di tecnolofia ma apprezzano molto gli smartphone e la possibilità di raggiungere e essere raggiungibili.

Maggioranza stanziale

  • Veterani del desktop 13%: Apprezzano connessioni veloci e le preferiscono agli smartphone e alle app per dispositivi mobile. Principalmente uomini (55%) attorno ai 45 anni, ben istruiti e benestanti.
  • Navigatori occasionali 14%: Posseggono dispositivi mobile ma li usano di rado. Nella maggio parte dei casi utilizzano i dispositivi mobile per carcare informazioni. Principalmente donne (56%) tra i 40 e i 45 anni, con livelli medi di reddito e istruzione.
  • Oberati di informazione 10%:  La grande maggioranza di questo gruppo soffre di sovraccarico di informazioni  e prediligono i media normali per ottenerle. Per due terzi uomini, tra i 50 e i 60 anni, con istruzione e reddito medio-basso.
  • Indifferenti 10%: Utilizzano internet raramente e potrebbero farne benissimo a meno. Principalmente donne (55%) tra i 55 e i 60 anni con instruzione e reddito basso.
  • Non connesi 14%: Non dispongono di telefoni cellulari o acceso a internet e tendono ad essere anziani a basso reddito.

 

Tratto da Marketing Menagement – segmentazione degli utenti tecnologici-

 

Il Marketing Mobile: il futuro è oggi

Il Mobile Marketing rappresenta la nuova frontiera della comunicazione e il miglior strumento per creare una strategia di marketing vincente.
Grazie al Mobile Marketing le aziende possono raggiungere i consumatori, nel posto in cui passano la maggior parte del loro tempo, con messaggi personalizzati e di conseguenza creando un esperienza unica per ogni utenti.
Il Mobile Marketing è tra le migliori opportunità che un impresa può sfruttare e aggiungere alla propria strategia di marketing mix.
Evitare di prestare attenzione e di interessarsi ai nuovi strumenti tecnologici può rappresentare un errore fatale per tutte le aziende indipendentemente dal settore in cui esse operano.

Oltre il Mobile Marketing

Ovviamente il marketing mobile non è l’unico strumento da utilizzare ma un importante mezzo per far arrivare i messaggi direttamente ai consuamtori tramite un esperienza unica per ognuno di essi.
Oltre al mobile marketing, per raggiungere gli obiettivi prefissati, è opportuno lavorare bene su ogni elemento racchiuso nella nostra strategia di marketing mix:

Alcuni fattori da tenere a mente oltre il mobile marketing

  1. E’ opportuno avere un sito web professionale che rispecchi il messaggio aziedale.
  2. Utilizzare i social network – sempre più fondamentali – (Es. Facebook, Instagram, Google + e viadicendo)
  3. Monitorare sempre i risultati tamite i giusti strumenti per un analisi precisa della strategia di marketing mix.

Ci sono moltissimi strumenti, fattori e strategie – oltre al Marketing Mobile – da curare con la massima attenzione per raggiungere gli obiettivi aziendali prefissati.

email marketing

Email marketing cos’è

L’email marketing e come usarlo

L’Email marketing consiste nell’inviare messaggi commerciali a delle persone target attaverso l’email.

Grazie a questo tipo di marketing diretto è possibile instaurare rapporti di fiducia e fidelizzare i clienti al proprio brand.

Molto spesso questo tipo di attività viene usata sconsideratamente bombardando gli utenti di pubblicità dannosa, lo spam.

Per colpa delle persone che abusano di questa attività, molti utenti tendono a ignorare le email ancor prima di aprirle.

Attraverso l’email marketing le aziende possono informare e comunicare con i clienti ad un costo notevolmente inferiore rispetto alle pubblicità tradizionali.

Il vantaggio dell’email marketing

  1. Utilizzando questo tipo di marketing è possibile, attraverso la posta elettronica, promuovere testi, immagini, video, prodotti/servizi in ogni ambito.
  2. Ci permette, come altri strumenti di marketing interattivo, di monitorare i vari passaggi e risultati.
  3. Aiuta le aziende a fidelizzare i clienti e a instaurare rapporti di fiducia.

Email marketing nel modo corretto

Primo passo fondamentale per l’uso corretto della mail marketing è chiedere il consenso ai consumatori di ricevere posta pubblicitaria quando, ad esempio, si iscrivono alla newsletter aziendale.

Un altro fattore fondamentale è lasciare la libertà all’utente di togliere l’iscrizione alla newsletter in qualsiasi momento e con estrema facilità.

Se non desidero più ricevere determinati annunci continuare a mandarli sarebbe contro producente per l’immagine aziendale.

Se ci sono stati dei problemi, con un determinato utente, l’impresa deve riconquistare la sua fiducia con altri mezzi senza continuare a bombardarlo di pubblicità.

Per esempio:

I siti web che consentono di pubblicare o cercare annunci di lavoro offrono ai clienti la possibilità di scegliere se ricevere un promemoria della ricerca salvata o della candidatura inviata per posta elettronica.

Per un uso corretto della email marketing è opportuno monitorare la redemption, ossia monitorare cosa fanno i destinatari con le nostre email:

  • Ci sono utenti che scartano a priori la mail senza aprirla.
  • Utenti che la aprono ma non sono interessati.
  • Destinatari che aprono la mail e sono interessati.

Riuscendo a profilare gli utenti, interessati ai nostri messaggi promozionali, avremo un grande risparmio di tempo e denaro in merito alla nostra attività di promozione e una maggiore possibilità di ottenere risultati.

I messaggi per l’email marketing

I messaggi devono essere comprensivi e di facile lettura.

Frasi brevi e concise che esprimano il concetto fondamentale.

Chi si occupa di email marketing deve creare messaggi di posta tempestivi, con obiettivi selezionati e rilevanti per l’utente che li riceve.

Email marketing: il valore di un messaggio

Linee guida email marketing

Quando decidiamo di utilizzare la mail per fini promozionali è sempre bene tenere a mente delle linee guida:

  1.  Date al cliente un motivo per rispondere. Fornire un incentivo per la lettura della mail può portare dei riscontri notevolmente positivi.
  2. Messaggi personalizzati. Create messaggi personali studiati sugli interessi del destinatario cosi da coinvolgerlo e creare interesse ai vostri contenuti.
  3. Facile cancellazione dalla mail. Come detto precedentemente gli utenti non devono sentirsi in trappola e devono essere liberi di cancellarsi dalla newsletter aziendale in qualsiasi momento.
  4. Fate promozioni uniche. Gioca a vostro vantaggio l’incredibile velocità della email marketing. Potete inviare migliaia di messaggi e farli ricevere in un secondo. Potete usare questo fattore per distribuire contenuti in cui la tempistica è fondamentale.
  5. Sincronizzate la vostra attività di email marketing con gli altri mezzi di comunicazione. “Email marketing e social network vanno a braccetto in centro”. Usare questi due strumenti in sincronia può portare notevoli benefici alla vostra campagna pubblicitaria online.

Quando andiamo su alti livelli competitivi è possibile utilizzare la “mappatura di calore” per capire cosa gli utenti vedono a schermo e di conseguenza migliorare i nostri annunci.

Studi anno dimostrato che l’inserimento di icone grafiche e pulsanti su cui cliccare, che collegano a maggiori dettagli dell’offerta, consente di aumentare del 60 percento i clic sui nostri messaggi di email marketing.

pay per click

Pay per click e annunci pubblicitari online

Gli annunci pubblicitari online sono un area  in grande espansione nel marketing interattivo.

Gli annunci a pagamento o pay-per-click tramite i motori di ricerca ricoprono circa la metà degli investimenti pubblicitari online.

L’incremento esponenziale è dovuto al fatto che il 35 percento di tutte le ricerca online è indirizzato ad acquisire informazioni, valutare e/o comprare un prodotto e un servizio.

Quando un azienda mostra un annuncio pubblicitario a un utente che effettua una ricerca tramite i motori  sta mostrando un annuncio a una utente potenzialmente interessato ai propri prodotti o servizi.

La grande potenzialità della rete, come detto più volte, sta nel fornire il messaggio giusto al momento giusto alle persone realmente interessate ai nostri prodotti o servizi.

Funzionamento del pay per click

Nelle ricerche a pagamento, quando un consumatore ricerca una parola chiave con Google, yahoo! o Bing, l’annuncio dell’azienda appare in una determinata posizione, a seconda della somma offerta dall’impresa e dalla pertinenza degli annunci.

La posizione di un determinato annuncio comprende molteplici fattori che verrano trattati in un altro articolo.

Punto di forza degli annunci pay-per-click

Il compenso per la visualizzazione dell’annuncio viene erogato solamente se i visitatori fanno clic sul collegamento o dopo  un tot di impressioni.

Per un azienda è facile capire che gli utenti che hanno espresso un interesse per delle parole chiave correlate ai nostri annunci, sono ottimi potenziali clienti.

Il costo del pay per click

Il costo per click dell’annuncio è direttamente proporzionale al grado di popolarità della parola chiave scelta per visualizzarlo.

Oltre alla popolarità, la pertinenza delle nostre pagine di atterraggio costituiscono un importante requisito per determinare il costo per clic.

Il crescente utilizzo di questa tipologia di pubblicità ha fatto aumentare significativamente i prezzi per questi servizi.

Ottimizzazione Seo

L’ottimizzazione seo per i motori di ricerca è diventata un fattore fondamentale del marketing digitale.

Ottimizzare un sito web per i motori di ricerca, tramite la seo, vuol dire farlo apparire tra le prime posizioni dei risultati di ricerca per determinate parole chiave.

L’obiettivo fondamentale è far associare il proprio sito web a determinate parole chiave utili per lo sviluppo della consapevolezza della marca.

Far arrivare gli utenti sul sito web tramite parole chiave specifiche rilevanti per il brand è uno dei più grandi vantaggi competitivi del momento.

Generalmente sono necessarie più parole chiave per ogni singolo prodotto o servizio, e su ciascuna parola chiave occorre proporre un’offerta coerente per avere un ritorno in termini di notorietà o fatturato.

Annunci pubblicitari tramite i social network

Per la promozione è utilissimo avere collegamenti su siti e social network popolari.

I social network, sempre più presenti nelle nostre vite, stanno assumendo un ruolo fondamentale per lo sviluppo e il successo di una strategia di marketing aziendale.

Questi strumenti ci mettono a disposizione la possibilità di creare annunci in modo semplice e veloce e di farli arrivare a utenti profilati secondo il nostro target.

Tramite i social è possibile raccogliere i dati necessari per tracciare gli effetti della ricerca a pagamento e misurare tantissimi altri fattori.

È proprio questa misurabilità che rende i mezzi digitali la modalità di comunicazione, iterazione e vendita a più elevato sviluppo.

Annunci online

Gli annunci online o banner sono costituti da da piccoli riquadri rettangolari contenenti testo, immagini o video.

Le imprese che vogliono fare questo tipo di pubblicità, pagano dei siti per la visualizzazione di questi annunci.

Più il sito è famoso e rilevante, maggiore sarà il costo per mostrare un annuncio sulle sue pagine.

Agli albori del web i clic sui banner era circa del 2/3 percento, ma questa percentuale è crollata fino allo 0,25%.

Nonostante questo crollo i banner costituiscono ancora oggi un terreno fertile per la promozione aziendale rispetto alle pubblicità legate alla sola ricerca.

Annunci online efficaci

Un annuncio efficace deve attirare immediatamente l’attenzione dell’utente e nel contempo far arrivare il messaggio in modo chiaro e veloce.

Gli annunci online devono essere interessanti e curati con la massima attenzione sul design.

Quando si sceglie questo tipo di promozione online è bene profilare il target a cui mostrare gli annunci.

Mostrare i nostri annunci a un pubblico veramente interessato ai nostri servizi ci permette di non sperperare il denaro a caso.

Per fare un esempio se vendo biciclette probabilmente sarà poco opportuno mostrare un banner su un sito di cucina.

Il target deve essere profilato e selezionato a seconda degli obiettivi prefissati dall’azienda.

 

siti web efficaci

7 elementi chiave per siti web efficaci

7 elementi chiave per siti web efficaci

Siti web efficaci

Le imprese che vogliono avere successo tramite la rete devono progettare e realizzare siti web che riescano ad esprimere gli obiettivi, la storia, i prodotti, i servizi e la mission aziendale.

I siti web devono essere attraenti per gli utenti che li navigano e abbastanza interessanti da fargli ripetere la visita più volte.

Jeffrey Rayport e Bernard Jaworski propongono 7 elementi chiave di progettazione per realizzare siti web efficaci.

Questi sette elementi chiave sono da loro definiti come le 7 C.

Le 7 c per siti web efficaci

  1. Contesto. Layout e design.
  2. Contenuti. Testi, immagini, suoni e video.
  3. Comunità. Grado in cui il sito consente la comunicazione fra utenti.
  4. Personalizzazione o Customization. Capacità del sito web di adattarsi a diversi utenti o di consentire agli utenti una personalizzazione del sito stesso.
  5. Comunicazione. Capacità del sito web di consentire la comunicazione da un sito a un utente, da un utente a un sito o in entrambe le direzioni.
  6. Connessione. Grado di connessione del sito ad altri siti.
  7. Commercio. Capacità di del sito web di consentire transazioni commerciali.

Le imprese che vogliono usare al meglio la rete devono fare molta attenzione al contesto e ai fattori di contenuto ed essere pronti ad un cambiamento rapido e costante.

Siti web efficaci per gli utenti

Gli utenti che navigano i nostri siti web li giudicano secondo criteri ben precisi.

I visitatori giudicano le performance del nostro sito sulla base della facilità di utilizzo e dall’attrattiva del nostro design.

Facilità di utilizzo e performance

  1. Il sito deve poter essere visualizzato in breve tempo (velocità).
  2. Il sito deve essere ottimizzato per i dispositivi mobile (responsive design).
  3. La pagina e il layout devono essere semplici e di facile comprensione.
  4. La navigazione deve essere semplice e fluida per reperire facilmente le informazioni.
  5. Le immagini e i video devono essere ottimizzati.

In generale vanno applicate tutte le regole di ottimizzazione per prestazioni eccellenti.

Attrattiva del design

  1. Le pagine rispecchiano un layout semplice e pulito.
  2. I testi, i media e gli altri elementi non affollano in modo casuale le pagine web.
  3. I caratteri e le loro dimensioni sono di facile lettura e ottimizzati per tutti  i dispositivi.
  4. I colori sono limitati e garantiscono la leggibilità dei contenuti.
  5. I colori vengono utilizzati per rafforzare i messaggi contenuti nel testo.

Altri aspetti per siti web efficaci

Le imprese devono curare con la massima attenzione tutti i processi di interazione che riguardano la sicurezza online e la protezione della privacy dei loro clienti.

Oltre ai siti web, le imprese hanno a propria disposizione anche i micrositi, singole pagine web o pagine aggregate che funzionano come supplemento di un sito principale e sono di particolare attrattiva per imprese che vendono prodotti a basso livello di interesse.

Siti web per gli utenti

Un impresa deve progettare e realizzare un sito web pensando ai bisogni degli utenti che vuole raggiungere con il suo messaggio.

Un sito web aziendale deve mettere in primo piano l’obiettivo di ottenere il risultato desiderato che, il maggior parte delle volte, consiste in far conoscere e/o acquistare un prodotto o un servizio.

Il sito web deve piacere a voi ma soprattutto ai vostri utenti.

Un sito web che fornisce contenuti di qualità con un design accattivante e pulito rientra nella categoria di siti web efficaci e di successo.

Metriche di analisi per siti web efficaci

Il grande incremento di attività di  marketing interattivo e dell’e-commerce ha spinto le imprese a sviluppare metriche e indicatori, utilissimi per monitorare la performance – e non solo – dell’attività di marketing online.

I maggiori indicatori per il marketing online

  1. Visitatori unici di un sito.
  2. Numero di visitatori di ritorno e rapporto “nuovi/univoci”, “ritorno/univoci”.
  3. Pagine viste per visita.
  4. Pagine visualizzate totali.
  5. Rimanenza sul sito.Tempo medio passato sul sito.
  6. Tempo medio passato per pagina.
  7. Numero di download, stampe, visualizzazioni, inoltri o segnalazioni.
  8. Tasso di abbandoni.
  9. Traffico diretto.
  10. Traffico referenziato (link da altri siti).
  11. Impression.
  12. CPM (costo per mille impression).
  13. Spesa.
  14. Traffico dai motori di ricerca diviso per traffico a pagamento SEM e traffico organico SEO.
  15. Rapporto transazioni/visite
  16. Costo per click(costi SEM/totale di visitatori)
  17. Tagginr rate (parole usate per connettersi al sito).
  18. Posting rate (tasso di partecipazione ai siti o alle pagine aziendali social).
  19. Sharing rate (tasso di condivisione).
  20. Engagement.

Un ottimo strumento che ci aiuta nel monitorare i nostri risultati è sicuramente Google Analytics

E’ facile capire che per avere dei siti web efficaci c’è molto da lavorare.

marketing-interattivo

Il marketing interattivo

IL MARKETING INTERATTIVO

I canali di comunicazione elettronici e digitali sono lo strumento più efficiente ed efficace per la vendita diretta disponibile sul mercato.

Il web fornisce sia alle aziende che hai consumatori molte più opportunità di personalizzazione di qualsiasi altro canale o strumento come ad esempio Tv, radio, volantini e via dicendo.

Ad oggi i piani di marketing più efficaci e con i migliori risultati prevedono un piano di marketing interattivo che si sviluppa su più fronti, dal sito web professionale e personalizzato per la migliore esperienza utente fino agli investimenti sui social network piattaforme sempre più fondamentali per il successo e la promozione di un attività aziendale.

Vantaggi e svantaggi del marketing interattivo

I vantaggi del web

Internet mette a disposizione delle aziende  una grande varietà di opzioni di comunicazione, le quali permettono di inviare messaggi su misura che catturano l’attenzione dei consumatori perché incentrati sugli interessi e i bisogni di quest’ultimi.

Monitorare i risultati

Un grande vantaggio del web è la possibilità di tracciare i risultati di una campagna pubblicitaria in modo semplice e veloce.

Per esempio possiamo monitorare il numero di visite e di click univoci (visitatori unici) su una pagina o su un annuncio, il tempo medio di permanenza su una pagina web e il comportamento del nostro utente sul sito.

Collocarsi in un contesto

Internet ci permette di inserire i nostri annunci in un ecosistema informativo del consumatore, poiché è possibile inserire annunci pubblicitari su siti pertinenti al nostro settore ovvero quei siti che trattano gli interessi del navigatore identificato come possibile cliente.

Le opzioni che internet ci offre per questo tipo di marketing sono pressoché infinite.

Ad esempio è possibile inserire la nostra pubblicità in base a delle parole chiave, opportunamente selezionate, nei motori di ricerca per intercettare quelle persone che sono proprio nella fase di acquisto.

Un altro esempio sono i social media che ci permettono di creare community e gruppi incentrati su un determinato argomento e quindi molto pertinenti alla realtà aziendale.

Grazie agli annunci su questi strumenti è possibile profilare dettagliatamente gli utenti in modo da far arrivare il nostro messaggio pubblicitario alle persone maggiormente interessate.

Il messaggio giusto al momento giusto. Veronica Gentili

Gli svantaggi del web

Utilizzare solamente la rete come mezzo di comunicazione non è consigliabile nonostante sia il mezzo più efficace del momento.

I consumatori, bombardati da pubblicità sempre più presenti, possono effettivamente evitare di visualizzare la maggior parte degli annunci.

Un altro problema è quello di farsi ingannare dalle statistiche e dai report degli strumenti di monitoraggio.

I dati in cui entriamo in possesso vanno analizzati con grande cura e attenzione altrimenti rischiamo di considerare determinati annunci più efficaci di quanto non lo siano realmente.

Oltretutto esistono dei software che possono generare dei click automatici sui nostri annunci, quindi è bene sempre monitorare i dati con grande attenzione e segnalare eventuali anomalie.

Nonostante i piccoli svantaggi che la rete presenta, sia le aziende che gli esperti nel settore, sono certi che i pro superino i contro.

La rete è un mezzo potente che si presta bene ad ogni tipo di settore e di marketing diretto e questo forse è il suo più grande punto di forza.

Esempio di marketing interattivo

Il pioniere dei prodotti di bellezza Estée Lauder sosteneva di aver avviato la sua attività multimilionaria che tre strumenti di comunicazione (“telefono, telegrafo e parlare a una donna”) ad oggi ha aggiunto alla sua attività il Web. Con il sito l’azienda promuove prodotti nuovi e vecchi, aiuta i clienti a trovare negozi nella loro zona e fornisce un assistenza continua.

Marketing menagement

Dove sono i consumatori

Le aziende che vogliono avere successo devono andare dove sono i consumatori ovvero in rete.

Uno studio ha dimostrato che i consumatori passano circa il 25 percento del tempo in più su internet rispetto agli altri media.

Lo dimostra il fatto che gli annunci online sono in grande aumento rispetto agli annunci sui media tradizionali.

Questo aumento è giustificato anche dal fatto che un annuncio online è personalizzabile sugli interessi degli utenti.

La potenza della rete è dare il messaggio giusto alle persone interessate a quel prodotto o servizio proprio in quel momento.

Per fare un esempio quando fate una ricerca online per acquistare una macchina fotografica il motore di ricerca vi mostra gli annunci più pertinenti per la vostra richiesta.

Contrariamente mentre siete a casa a vedere un film e la televisione vi mostra un annuncio pubblicitario di una macchina fotografica, voi non siete interessati a quel prodotto in quel momento e subite una pubblicità passiva.

Altri esempi di pubblicità passiva sono i cartelloni e i volanti.

La spesa per gli annunci pubblicitari

La spesa pubblicitaria per gli annunci su internet è stata stimata in crescita fino a 26 miliardi di dollari nel 2009, dai 24 miliardi di dollari del 2008.

In Italia gli investimenti pubblicitari online hanno visto un notevole incremento progressivo ogni anno nonostante gli investimenti pubblicitari in genere siano tutti in sensibile decremento.

La grande innovazione nella tipologia di annunci pubblicitari contribuisce alla loro forte crescita.

Ad oggi oltre ai normali annunci di testo è possibile combinare animazioni, video e audio con caratteristiche interattive.

Il grande fattore di incremento rimane comunque la grande efficacia di questi annunci e misurabilità dei suoi effetti.

Opzioni di comunicazione del marketing interattivo

Un impresa deve selezionare gli strumenti più efficaci per la propria attività. Lo strumento che permette a un impresa di raggiungere i propri obiettivi con il minor investimento è lo strumento più efficace.

Tra le opzioni di comunicazione del marketing interattivo possiamo evidenziare: