siti web efficaci

7 elementi chiave per siti web efficaci

7 elementi chiave per siti web efficaci

Siti web efficaci

Le imprese che vogliono avere successo tramite la rete devono progettare e realizzare siti web che riescano ad esprimere gli obiettivi, la storia, i prodotti, i servizi e la mission aziendale.

I siti web devono essere attraenti per gli utenti che li navigano e abbastanza interessanti da fargli ripetere la visita più volte.

Jeffrey Rayport e Bernard Jaworski propongono 7 elementi chiave di progettazione per realizzare siti web efficaci.

Questi sette elementi chiave sono da loro definiti come le 7 C.

Le 7 c per siti web efficaci

  1. Contesto. Layout e design.
  2. Contenuti. Testi, immagini, suoni e video.
  3. Comunità. Grado in cui il sito consente la comunicazione fra utenti.
  4. Personalizzazione o Customization. Capacità del sito web di adattarsi a diversi utenti o di consentire agli utenti una personalizzazione del sito stesso.
  5. Comunicazione. Capacità del sito web di consentire la comunicazione da un sito a un utente, da un utente a un sito o in entrambe le direzioni.
  6. Connessione. Grado di connessione del sito ad altri siti.
  7. Commercio. Capacità di del sito web di consentire transazioni commerciali.

Le imprese che vogliono usare al meglio la rete devono fare molta attenzione al contesto e ai fattori di contenuto ed essere pronti ad un cambiamento rapido e costante.

Siti web efficaci per gli utenti

Gli utenti che navigano i nostri siti web li giudicano secondo criteri ben precisi.

I visitatori giudicano le performance del nostro sito sulla base della facilità di utilizzo e dall’attrattiva del nostro design.

Facilità di utilizzo e performance

  1. Il sito deve poter essere visualizzato in breve tempo (velocità).
  2. Il sito deve essere ottimizzato per i dispositivi mobile (responsive design).
  3. La pagina e il layout devono essere semplici e di facile comprensione.
  4. La navigazione deve essere semplice e fluida per reperire facilmente le informazioni.
  5. Le immagini e i video devono essere ottimizzati.

In generale vanno applicate tutte le regole di ottimizzazione per prestazioni eccellenti.

Attrattiva del design

  1. Le pagine rispecchiano un layout semplice e pulito.
  2. I testi, i media e gli altri elementi non affollano in modo casuale le pagine web.
  3. I caratteri e le loro dimensioni sono di facile lettura e ottimizzati per tutti  i dispositivi.
  4. I colori sono limitati e garantiscono la leggibilità dei contenuti.
  5. I colori vengono utilizzati per rafforzare i messaggi contenuti nel testo.

Altri aspetti per siti web efficaci

Le imprese devono curare con la massima attenzione tutti i processi di interazione che riguardano la sicurezza online e la protezione della privacy dei loro clienti.

Oltre ai siti web, le imprese hanno a propria disposizione anche i micrositi, singole pagine web o pagine aggregate che funzionano come supplemento di un sito principale e sono di particolare attrattiva per imprese che vendono prodotti a basso livello di interesse.

Siti web per gli utenti

Un impresa deve progettare e realizzare un sito web pensando ai bisogni degli utenti che vuole raggiungere con il suo messaggio.

Un sito web aziendale deve mettere in primo piano l’obiettivo di ottenere il risultato desiderato che, il maggior parte delle volte, consiste in far conoscere e/o acquistare un prodotto o un servizio.

Il sito web deve piacere a voi ma soprattutto ai vostri utenti.

Un sito web che fornisce contenuti di qualità con un design accattivante e pulito rientra nella categoria di siti web efficaci e di successo.

Metriche di analisi per siti web efficaci

Il grande incremento di attività di  marketing interattivo e dell’e-commerce ha spinto le imprese a sviluppare metriche e indicatori, utilissimi per monitorare la performance – e non solo – dell’attività di marketing online.

I maggiori indicatori per il marketing online

  1. Visitatori unici di un sito.
  2. Numero di visitatori di ritorno e rapporto “nuovi/univoci”, “ritorno/univoci”.
  3. Pagine viste per visita.
  4. Pagine visualizzate totali.
  5. Rimanenza sul sito.Tempo medio passato sul sito.
  6. Tempo medio passato per pagina.
  7. Numero di download, stampe, visualizzazioni, inoltri o segnalazioni.
  8. Tasso di abbandoni.
  9. Traffico diretto.
  10. Traffico referenziato (link da altri siti).
  11. Impression.
  12. CPM (costo per mille impression).
  13. Spesa.
  14. Traffico dai motori di ricerca diviso per traffico a pagamento SEM e traffico organico SEO.
  15. Rapporto transazioni/visite
  16. Costo per click(costi SEM/totale di visitatori)
  17. Tagginr rate (parole usate per connettersi al sito).
  18. Posting rate (tasso di partecipazione ai siti o alle pagine aziendali social).
  19. Sharing rate (tasso di condivisione).
  20. Engagement.

Un ottimo strumento che ci aiuta nel monitorare i nostri risultati è sicuramente Google Analytics

E’ facile capire che per avere dei siti web efficaci c’è molto da lavorare.

i vantaggi di internet

Vantaggi di internet per le PMI

I vantaggi di internet per una PMI che investe nella rete

Ancora oggi, nonostante l’enorme diffusione di internet, molti piccoli e medi imprenditori si chiedono se valga la pena investire in un sito web, nella presenza in rete dalla propria azienda e soprattutto quali sono i reali vantaggi di internet per la propria attività.

In questo articolo vediamo come le imprese che decidono di investire online risultano essere molto più competitive di quelle che non lo sono.

Ma perchè un’ impresa doverebbe essere online?

Innanzitutto  è bene precisare che, sia gli obiettivi, che le modalità di essere presenti in rete sono diversi e molteplici.
Basta pensare alla grande quantità di persone che usano internet ogni giorno per reperire beni e soddisfare i propri bisogni.

Milioni di utenti navigano in rete ogni giorno in modo differente e con scopi differenti: online è possibile cercare un prodotto o un servizio, si reperiscono informazioni e si usa la rete anche per lo svago e il divertimento.

È facile comprendere che ad ogni bisogno degli utenti corrisponde un obiettivo aziendale e una modalità di presenza in rete dell’azienda, la quale può cogliere al meglio l’opportunità che il digitale rappresenta.

Alcuni vantaggi di internet per le PMI

Il primo vantaggio è sicuramente il vantaggio economico. È stato dimostrato che le imprese che investono nel canale digitale riescono ad avere un fatturato superiore rispetto alle altre e di conseguenza maggior guadagno.

Il vantaggio economico è sicuramente uno dei fattori principali per cui un imprenditore, un artigiano o un commerciante dovrebbe investire nel digitale anche se non è l’unico vantaggio che la rete ha da offrire.

I vantaggi concreti per un impresa che è presente online!

Il primo vantaggio la fase di ascolto

Un altro importantissimo vantaggio della presenza in rete di un azienda è ASCOLTARE.

Utilizzando al meglio la rete possiamo ascoltare tutto quello che viene detto sul proprio settore e sulla propria azienda!

Questo è un punto fondamentale, fra i vantaggi di internet, che porterà grandi benefici alla nostra attività e può tornarci molto utile per scongiurare crisi o disastr.

Quando dobbiamo ascoltare?

Ascoltare, informarsi e porre attenzione su ciò che riguarda il nostro settore è un’ attività fondamentale per il nostro successo online, che di conseguenza va effettuata costantemente durante l’anno
Avere le orecchie ben tese e ascoltare tutto quello che viene detto in rete è molto importante sia per quanto riguarda direttamente la nostra attività sia per essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze del nostro settore.
La fase di ascolto, che come abbiamo detto va eseguita costantemente, deve essere intensificata all’avvicinarsi di un evento o di situazioni particolari.

I social network… mezzi di ascolto.

I social network giocano un ruolo fondamentale per la fase di ascolto essendo uno dei migliori strumenti per monitorare quello che viene detto in rete.
Quando lasciamo un nuovo prodotto o servizio possiamo andare ad intensificare la fase si ascolto per ricevere dei feedback dai clienti e nel frattempo usare questi feedback  per correggere eventuali errori o migliorare la propria strategia di marketing.
Un altro momento fondamentale in cui intensificare la fase di ascolto è quando si presentano situazioni di crisi ad esempio se dobbiamo ritirare dal mercato dei prodotti difettosi o se abbiamo dei problemi con dei servizi.
Durante le fasi di crisi è fondamentale monitorare come si diffondono le notizie (esempio recensioni) e in seguito gestire stategicamente le risposte al fine di porre fine alla crisi.
Tutte queste informazioni ci serviranno per migliorare le nostre attività e strategie di promozione oltretutto possiamo capire come viene percepità la nostra azienda!

Perché ascoltare tramite la rete

• Grazie alla fase di ascolto, l’impresa riesce a reperire moltissime informazioni sul settore in cui opera, sulla soddisfazione dei clienti e sulle iniziative dei concorrenti.
• Scopre per tempo possibili aree di crisi (es. prodotti difettosi)
• Individua nuove richieste dal mercato, usi del prodotto che non aveva previsto
• Ha informazioni per valutare l’efficacia delle campagne, sia online che offline
• Verifica come viene percepito il brand e a quali valori viene
 associato

Come ascoltare grazie alla rete

Ci sono sul mercato tool di ascolto per ogni esigenza: da quelli gratuiti a quelli che costano migliaia di euro al mese.
Possiamo citare Google Alert, Talkwalker Alerts e Tweetdeck.

Far conoscere il brand

La rete è uno spazio che può essere sfruttato per raggiungere potenziali clienti e per far conoscere e rafforzare il propio brand sul mercato di riferimento.
Teniamo conto che un brand conosciuto è un asset fondamentale per il business: crea fiducia con la clientela tramettendo i valori disitintivi dell’impresa
Come fare branding online:
• Utilizzare campagne dedicate: una campagna di branding ha lo scopo di incrementere la conoscenza del brand e di diffondere i valori che lo
caratterizzano, dando un immagine di un impresa di cui potersi fidare.
• Ascoltere è fondamentale: Un brand forte è cositutito dalla voce unanime di impresa e clienti (recensioni, racconto di esperienze d’uso, ecc)

Valorizzare prodotti e servizi

Dobbiamo portare valore sul web.
Sempre più spesso i clienti scelgono le esperienzem e non solo i prodotti o i servizi.
Grazie alla rete possiamo aggiungere valore, dando agli utenti informazioni rileventi per oltre i confini dell’impresa.
È importante per un impresa raccontare dei prodotti e dei servizi, soprattutto per chi si affaccia su mercati esteri.
Come valorizzare i prodotto e i servizi?

È sempre bene cercare di raccontare tutto e soprattutto quello che non si vede. Per farlo abbiamo varie scelte:
• Possiamo utilizzare la narrazione: come nasce il prodotto? Come sono scelte le materie prime?
• Approfondire nel dettaglio: Quali sono le caratteristiche tecnice? Ci sono brevetti?
• L’utilizzo: Come e quanto utilizzare il prodotto o il servizio.

Vendere online

Investire su un e-commerce  corrisponde ad avviare un negozio che non ha orari di chiusura.
Con un negozio online è possibile effettuare acquisti in qualsiasi ora e da qualsiasi parte del mondo.
Le vendite da e-commerce come dicono le statistiche sono in forte crescita, come lo sviluppo della rete!
Possiamo ampliare il nostro mercato locale e inserirci anche in mercati internazionali.
Possiamo migliorare il servizio ai clienti abituali e diversificare le offerte a seconda dell’utente!
Perché un cliente dovrebbe acquistare online?

Teniamo presente che un e-commerce non è solo un sito ma un vero e propio canale di vendita.

Quando dobbiamo fronteggiare la scelta di aprire un e-commerce è bene sempre chiedersi se aprirne uno propio o se vendere su piattaforme di terze parti (es. Amazon, Ebay): in una scelta del genere dobbiamo tenere conto che i costi sono diversi, la visibilità e le condizioni idem.

È possibile valutare anche l’idea di utilizzare tutte e due le alternative.

Raccogliere lead (Contatti)

I lead sono i nuovi contatti che possiamo avere con dei potenziali clienti.

Solitamente si intende ottenere un lead quanto entriamo in possesso di un contatto del cliente esempio la mail.

La lead generation è molto importante per le imprese del B2B con percorsi di acquisto lunghi e/o complessi: avere il contatto di un cliente potenziale, conoscerlo e supportarlo lungo il processo di decisione è fondamentale.

Come ottenere dei lead

Per ottenere dei lead possiamo per esempio creare dei contenuti premium (e-book gratuiti a tema da scaricare) e farli avere all’utente in cambio dell’iscrizione alla newsletter.
Possiamo dare sconti, coupon o dei premi per un concorso.
Insomma dare una cosa gratuita che non ci costa altro che tempo in cambio del contatto.
Oltre alla mail più informazioni otteniamo dall’utente più il lead è valido per il nostro business.

Fidelizzare i clienti

Il migliore investimento è avere un cliente fedele!
Grazie alla rete possiamo veicolare promozioni e/o servizi a chiè gia nostro cliente, ottenendo cosi un doppio beneficio: acquisti ripetuti dal nostro clienti e dai nuovi grazie al passaparola.
Come fidelizzare
• Rispondiamo velocemente alle richieste di assistenza online
• Diffondiamo contenuti o tutorial per l’utilizzo del prodotto o per la sua manutenzione
• Riverviamo per i nostri clienti sconti o condizioni particolari
• Diamo ai nostri fedeli clienti iniziative esclusive o in anteprima
Insomma abbiamo dato un piccolo sguardo ai principali motivi per cui un impresa dovrebbe essere presente online.
Facendo un piccolo riepilogo possiamo dire che essere online da all’impresa una grande visibilità e possibilità di raggiungere potenziali clienti.
Le imprese che sono presenti online sono più competitive e possono proporsi su nuovi mercati.

I fattori fondamentali per la propria presenza online

Abbiamo visto alcuni dei principali vantaggi di internet per le piccole  e medie imprese adesso andiamo a vedere i fattori fondamentali per una buona presenza online.

Il primo punto chiave è sicuramente il nostro sito web.

Importanza di avere un sito web professionale

Il sito web è uno degli strumenti fondamentali per la presenza onine di ogni azienda e ci consente di sfruttare al meglio le opportunità messe a disposizione dalla rete per portare al successo la nostra azienda o il nostro brand.

Realizzare un sito web professionale ci consente di promuovere in modo efficace la nostra attività, i nostri prodotto o la nostra immagine a ad un prezzo molto inferiore rispetto agli strumenti di comunicazione tradizionali e  con maggior eccicazia ed efficenza.

Un sito web ben progettato e realizzato deve avere le seguenti caratteristiche:

Velocità:Un sito web deve essere veloce anche da connessioni più lente al fine di dare un ottima esperienza di navigazione a tutti gli utenti.

La velocità è un fattore fondamentale anche per il posizionamento sui motori di ricerca di conseguenza deve essere curata con la massima accortezza.

Usabilità: Un sito web professionale è progettato pensando agli utenti, ai loro bisogno e a come soddisfarli  fornendo tutte le infomazioni in modo semplice e efficace.

Un sito web da un esperienza ottimale all’utente è un sito professionale!

Responsive: Un sito web deve essere facilmente consultabile da qualsiasi dispositivo. Il grande aumento di dispositivi mobile come smartphone e tablet non può essere ignorato.

Sempre più persone si connettono tramite questi dispositivi ed è bene avere un sito facilmente davigabile e ottimizzato per ognuno di essi. in questo caso un layout responsive (che si adatta al dispositivo che lo sta visualizzando) è la soluzione ottimale.

Anche questo è un fattore di posizionamento importante .

Codice pulito e Seo: Un sito professionale e studiato per le esigenze dell’azienda è sviluppato con le ultime tecnologie e linguaggi (html5)  tenendo conto della sematinca e dei fattori on-page per il posizionamento sui motori di ricerca come Google.

Questi sono alcuni dei fattori fondamentali  che caratterizzano un sito web professionale e che ci aiutano ad avere successo su internet.

Promozione del sito web

Già perchè non basta avere un sito, bisogna promuoverlo e fare tutte quelle attività necessarie (SEO e SEM) affinchè il sito venga raggiunto dai nostri potenziali clienti.

Alcune statistiche ci dicono anche che le PMI presenti in rete crescono molto più velocemente di quelle offline o che comunque hanno un sito ma non fanno attività di promozione!
Come dico sempre non te ne fai niente di un sito se nessuno lo trova!!!

Per intendersi comprereste una ferrari per tenerla in garage?!
Infine un altro vantaggio è quello di riuscire a raggiungere i clienti in modo più rapido sia a livello nazionale che internazione!

In sostanza online è meglio perchè la rete da all’impresa una serie di opportunita e di strumenti per aumentare la sua redditività, di essere in nuovi mercati, essere innovativa al fine di migliorare la sua presenza sul mercato e i suoi risultati di business.

Conclusioni i vantaggi di internet

Abbiamo visto che essere online ci offre tantissimi vantaggi rispetto alle altre imprese che non lo sono.

–Un immediatò visibilità a basso costo rispetto agli altri media (tv, radio ecc.).

— Immediatà visibilta per far conoscere la propria azieda, il proprio brand e i propri prodotti a livello nazionale o internazione.

— Raggiungere milioni di persone.

— Individuare e reggiungere nicchie di mercato.

— Avere un servizio permanete essendo il nostro sito attivo 24H/24.

— Uno strumento fondamentale per le indagini di mercato e per evitare crisi grazie all’ascolto.

Fondamentalmente le imprese stanno online per far conoscere il brand, valorizzare prodotti e servizi, vendere, generare contatti (lead), dare assistenza e fidelizzare i clienti ma i vantaggi di internet per una azienda sono pressochè illimitati basta trovare il modo di struttare al meglio la rete per la propriria attività.