marketing-interattivo

Il marketing interattivo

IL MARKETING INTERATTIVO

I canali di comunicazione elettronici e digitali sono lo strumento più efficiente ed efficace per la vendita diretta disponibile sul mercato.

Il web fornisce sia alle aziende che hai consumatori molte più opportunità di personalizzazione di qualsiasi altro canale o strumento come ad esempio Tv, radio, volantini e via dicendo.

Ad oggi i piani di marketing più efficaci e con i migliori risultati prevedono un piano di marketing interattivo che si sviluppa su più fronti, dal sito web professionale e personalizzato per la migliore esperienza utente fino agli investimenti sui social network piattaforme sempre più fondamentali per il successo e la promozione di un attività aziendale.

Vantaggi e svantaggi del marketing interattivo

I vantaggi del web

Internet mette a disposizione delle aziende  una grande varietà di opzioni di comunicazione, le quali permettono di inviare messaggi su misura che catturano l’attenzione dei consumatori perché incentrati sugli interessi e i bisogni di quest’ultimi.

Monitorare i risultati

Un grande vantaggio del web è la possibilità di tracciare i risultati di una campagna pubblicitaria in modo semplice e veloce.

Per esempio possiamo monitorare il numero di visite e di click univoci (visitatori unici) su una pagina o su un annuncio, il tempo medio di permanenza su una pagina web e il comportamento del nostro utente sul sito.

Collocarsi in un contesto

Internet ci permette di inserire i nostri annunci in un ecosistema informativo del consumatore, poiché è possibile inserire annunci pubblicitari su siti pertinenti al nostro settore ovvero quei siti che trattano gli interessi del navigatore identificato come possibile cliente.

Le opzioni che internet ci offre per questo tipo di marketing sono pressoché infinite.

Ad esempio è possibile inserire la nostra pubblicità in base a delle parole chiave, opportunamente selezionate, nei motori di ricerca per intercettare quelle persone che sono proprio nella fase di acquisto.

Un altro esempio sono i social media che ci permettono di creare community e gruppi incentrati su un determinato argomento e quindi molto pertinenti alla realtà aziendale.

Grazie agli annunci su questi strumenti è possibile profilare dettagliatamente gli utenti in modo da far arrivare il nostro messaggio pubblicitario alle persone maggiormente interessate.

Il messaggio giusto al momento giusto. Veronica Gentili

Gli svantaggi del web

Utilizzare solamente la rete come mezzo di comunicazione non è consigliabile nonostante sia il mezzo più efficace del momento.

I consumatori, bombardati da pubblicità sempre più presenti, possono effettivamente evitare di visualizzare la maggior parte degli annunci.

Un altro problema è quello di farsi ingannare dalle statistiche e dai report degli strumenti di monitoraggio.

I dati in cui entriamo in possesso vanno analizzati con grande cura e attenzione altrimenti rischiamo di considerare determinati annunci più efficaci di quanto non lo siano realmente.

Oltretutto esistono dei software che possono generare dei click automatici sui nostri annunci, quindi è bene sempre monitorare i dati con grande attenzione e segnalare eventuali anomalie.

Nonostante i piccoli svantaggi che la rete presenta, sia le aziende che gli esperti nel settore, sono certi che i pro superino i contro.

La rete è un mezzo potente che si presta bene ad ogni tipo di settore e di marketing diretto e questo forse è il suo più grande punto di forza.

Esempio di marketing interattivo

Il pioniere dei prodotti di bellezza Estée Lauder sosteneva di aver avviato la sua attività multimilionaria che tre strumenti di comunicazione (“telefono, telegrafo e parlare a una donna”) ad oggi ha aggiunto alla sua attività il Web. Con il sito l’azienda promuove prodotti nuovi e vecchi, aiuta i clienti a trovare negozi nella loro zona e fornisce un assistenza continua.

Marketing menagement

Dove sono i consumatori

Le aziende che vogliono avere successo devono andare dove sono i consumatori ovvero in rete.

Uno studio ha dimostrato che i consumatori passano circa il 25 percento del tempo in più su internet rispetto agli altri media.

Lo dimostra il fatto che gli annunci online sono in grande aumento rispetto agli annunci sui media tradizionali.

Questo aumento è giustificato anche dal fatto che un annuncio online è personalizzabile sugli interessi degli utenti.

La potenza della rete è dare il messaggio giusto alle persone interessate a quel prodotto o servizio proprio in quel momento.

Per fare un esempio quando fate una ricerca online per acquistare una macchina fotografica il motore di ricerca vi mostra gli annunci più pertinenti per la vostra richiesta.

Contrariamente mentre siete a casa a vedere un film e la televisione vi mostra un annuncio pubblicitario di una macchina fotografica, voi non siete interessati a quel prodotto in quel momento e subite una pubblicità passiva.

Altri esempi di pubblicità passiva sono i cartelloni e i volanti.

La spesa per gli annunci pubblicitari

La spesa pubblicitaria per gli annunci su internet è stata stimata in crescita fino a 26 miliardi di dollari nel 2009, dai 24 miliardi di dollari del 2008.

In Italia gli investimenti pubblicitari online hanno visto un notevole incremento progressivo ogni anno nonostante gli investimenti pubblicitari in genere siano tutti in sensibile decremento.

La grande innovazione nella tipologia di annunci pubblicitari contribuisce alla loro forte crescita.

Ad oggi oltre ai normali annunci di testo è possibile combinare animazioni, video e audio con caratteristiche interattive.

Il grande fattore di incremento rimane comunque la grande efficacia di questi annunci e misurabilità dei suoi effetti.

Opzioni di comunicazione del marketing interattivo

Un impresa deve selezionare gli strumenti più efficaci per la propria attività. Lo strumento che permette a un impresa di raggiungere i propri obiettivi con il minor investimento è lo strumento più efficace.

Tra le opzioni di comunicazione del marketing interattivo possiamo evidenziare:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *